In che modo indossare una maschera per il viso mi ha aiutato a imparare la gratitudine

Pubblicato il

(23 marzo 2020)

Ma prima vorrei iniziare con questa foto ampiamente condivisa sui social media.

Immagine per gentile concessione di Google Immagini

Fai un passo indietro per fermare la diffusione di COVID 19:

Questa immagine rappresenta lo scenario attuale in cui il mondo intero si sta spegnendo e ci costringe a distanza luno dallaltro solo per la nostra sicurezza. Una persona che fa un passo indietro può fare molta differenza in questo mondo. Una persona che rimane in casa può impedire alla diffusione di questo COVID 19 di prendere piede con unaltra vittima.

Siamo nel bel mezzo di un grande momento di cura.

Quanti di noi ha sempre riflettuto sul fornire aiuto e prendersi cura degli altri ma ancora non è riuscito a metterlo in atto per mancanza di tempo?

Ebbene la natura ha trovato la risposta e anche quella una risposta che nemmeno ci vuole fare qualsiasi cosa. Dobbiamo solo prendere le distanze e restare nelle porte. Basta non fare nulla.

Fai un passo indietro per fermare la diffusione dellodio:

I social media hanno creato un mostro dentro tutti noi.

Un mostro che cerca la conferma del nostro credo.

Un mostro che sembra affinché il contenuto confermi la nostra convinzione.

Un mostro che aspetta di dipingere laltro lato come haters e perdenti.

Un mostro che diffonde notizie false per farci avere ragione e gli altri sbagliati.

Fai un passo indietro e ferma il mostro per entrare dentro di te.

Puoi contrattaccare quel mostro se è già entrato in te, ma in molti casi potrebbe finire invano.

Restare indietro aiuterà te, i tuoi amici e la comunità a starne alla larga. Ricorda questo: potresti avere abbastanza capacità mentali per combattere il mostro, ma qualcuno vulnerabile nel tuo gruppo potrebbe non avere quella capacità. Potrebbe essere avvolto dal fuoco dellodio.

Con ogni persona che sta lontano dal mostro, lodio si placa e il rispetto fiorisce.

Il rispetto è il terreno dove lamore può sbocciare.

Fai un passo indietro per rendere il mondo un posto migliore:

Lidea di trarre profitto da ogni idea è una cosa meravigliosa.

In effetti, il pensiero che possiamo diventare ricchi è lo stimolo che ci spinge tutti a lavorare di più e porta lumanità a progresso.

Tuttavia, quando lavidità prende il sopravvento, la fretta di guadagnare non ha fine.

Come ha giustamente detto il Mahatma Gandhi “Nel mondo cè abbastanza per il bisogno delluomo, ma non per la sua avidità”

COVID 19 è un promemoria per tutti noi di guardare dentro e decidere cosa possiamo condividere per rendere il mondo intero un posto migliore.

Queste tragedie colpiscono i poveri e i vulnerabili più di chiunque altro. Questa crisi potrebbe lasciare molti senza lavoro e lasciarli morire di fame.

I magnati delle aziende possono unirsi alle organizzazioni di ONG e di beneficenza per organizzare cibo e riparo per le persone bisognose. Questi sono tempi difficili per i salariati giornalieri a cui non viene garantito il lusso del lavoro da casa.

Ospedali aziendali e aziende farmaceutiche possono decidere di fornire medicine e forniture gratuite durante questo periodo di crisi. La notizia che gli ospedali di paesi sviluppati come gli Stati Uniti stiano lottando per fornire forniture mediche sufficienti, comprese le attrezzature di sicurezza al proprio personale medico, è scoraggiante.

I governi possono annunciare esenzioni fiscali per le aziende che si uniscono a loro nella lotta contro questa guerra contro lumanità.

Volevo condividere due belle storie a questo riguardo come esempio di ciò che il governo e le imprese possono fare in questa situazione disastrosa.

Il Dr. Muhammad Rafeek, presidente di Ocean Gate e Rubicon Hotel Management Company nel Regno del bahrein, ha offerto alloggio gratuito a beneficio degli espatriati che sono stati indirizzati a sottoporsi allisolamento domestico ma non hanno mezzi adeguati per isolarsi

Bahrein: alloggio gratuito per espatriati che lottano per isolarsi

Dr. Muhammad Rafeek, presidente di Ocean Gate e Rubicon Hotel Management Company, ha offerto alloggio gratuito per …

www.gulf-insider.com

Con una mossa senza precedenti, Regno Unito il governo ha accettato di pagare l80\% di tutti i salari per i lavoratori che non possono venire a lavorare a causa di questa situazione se il datore di lavoro li tiene nel proprio libro paga.

https://www.theguardian.com/uk-news/2020/mar/20/government-pay-wages-jobs-coronavirus-rishi-sunak

Allontanarsi dal desiderio creare più ricchezza per se stessi a questo punto è la necessità del momento. Il mio appello alle grandi aziende in questo frangente è di concentrarsi maggiormente sulla condivisione della ricchezza in questo momento di crisi e sforzarsi di far sopravvivere questo mondo a questa crisi.

Fai un passo indietro dalla creazione di ricchezza agli azionisti per andare avanti nella creazione di risorse sostenibili per la generazione futura.

Il punto da notare è che se non fai un passo indietro dal desiderio per realizzare profitti e impegnarsi a salvare lumanità, potresti non avere abbastanza esseri umani per creare ricchezza in futuro.

Come individui, possiamo anche contribuire un po . Possiamo pagare lo stipendio alla domestica / collaboratrice domestica mentre resta a casa a causa delle restrizioni.

Questo COVID 19 è una guerra contro lumanità. Uniamoci per trasformarlo in War for Humanity.

Fai un passo indietro ed istruisci le persone:

Stavo ascoltando un podcast allora della radio TED.

Largomento era come un video falso sul vaccino antipolio che uccide i bambini ha creato una protesta contro il vaccino antipolio e il governo deve smettere di somministrare vaccini antipolio. È iniziato come un post sui social media ed è stato scelto dai canali di notizie nella loro storia principale, il che ha portato a un enorme passo indietro per leradicazione della polio. Puoi saperne di più su questo nel link fornito di seguito.

https://www.voanews.com/south-central-asia/scaremongering-video -undermines-anti-polio-drive-pakistan .

Lo spavento si è moltiplicato nellera dei social media. Oggi abbiamo tutti i tipi di informazioni false mascherate da fatti condivisi sui social media. Non troviamo il tempo per verificare la credibilità delle informazioni, ma siamo felici di condividerle semplicemente aggiungendo un disclaimer, inoltrato così come ricevuto.

I social media incoraggiano anche ogni sorta di pseudo scienza.

Pochi giorni fa cera un forward di Whatsapp sul coprifuoco di Janata imposto dal governo di Modi in India. Lattaccante ha continuato dicendo che il virus morirà in 12 ore e quindi un coprifuoco di 14 ore è una strategia principale. Questo sicuramente non è supportato da alcun dato. Il risultato di questo attaccamento si fa sentire subito dopo la fine del coprifuoco. Potresti vedere persone che si radunano e prendono processioni una volta superato il coprifuoco.

È ora che faccia un passo indietro e controlli la credibilità del messaggio prima di condividerlo o se non trovi il tempo per verificare la credibilità, allora – Fai un passo indietro e ignora gli avanti.

Anche le organizzazioni dei media sono occupate per prime a dare la notizia. In quella corsa per essere i primi a portare notizie alle persone, falliscono nel loro dovere fondamentale di verificare la credibilità delle informazioni condivise.

È giunto il momento che questi gruppi di notizie facciano un passo indietro dalla gara per Sii il primo a dare la notizia e concentrati sullinterruzione della catena delle notizie false.

I nuovi canali dovrebbero anche concentrarsi sul fare un passo indietro e istruire le persone.

Allontanati dalla condivisione di storie negative e condividi positività:

Disconnetti per connetterti è stato un cliché usato per denotare il danni inflitti dai social media e come la disconnessione dai gadget può connetterci. Tuttavia, oggi abbiamo uno scenario completamente diverso.

Oggi, abbiamo bisogno di connetterci attraverso i social media con storie positive, musica e probabilmente giochi online per rimanere in contatto in modo positivo. I social media che hanno creato una crepa nella società allontanando le persone, perché un cambiamento può aiutarci a colmare il crack nello scenario odierno.

Usiamolo con saggezza.

So che ti stai chiedendo qual è la rilevanza del titolo “In che modo indossare una maschera mi ha aiutato a imparare la gratitudine” per questo blog . Sì. Non ha alcuna rilevanza tranne che COVID 19 mi ha costretto a indossare una maschera facciale. Ma mi ha anche aiutato a capire come profuma il mio alito soprattutto dopo pranzo. Ho iniziato a prendere sul serio la menta. Provo gratitudine per le persone che erano con me, soprattutto, nelle riunioni subito dopo pranzo e mi hanno accettato nonostante lalito cattivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *